Un anno magico

E’ passato poco più di un anno da una dalle pagine più belle ed emozionanti della storia del Catanzaro e del suo meraviglioso pubblico.

Il 19 marzo, infatti, non è stata solo la festa del papà, ma senza dubbio una data a tinte giallorosse, avendo proprio il Catanzaro riconquistato la serie cadetta dopo ben diciassette anni.

Diciassette anni di delusioni e amarezze, tanti play-off persi, ben due fallimenti ed un play-out vinto contro i “cugini” della Vibonese.

Il tutto fino all’avvento, nel luglio del 2017, della famiglia Noto, che ha segnato una vera e propria rinascita del calcio catanzarese e non solo.

La stagione 2022/2023 rimarrà allora impressa nella storia, grazie al dominio assoluto espresso dalla “banda” Vivarini, con tanti record infranti, ad iniziare dal maggior numero di vittorie, alle reti messe a segno, al maggior numero di punti conquistati, considerando anche che proprio la compagine “giallorossa” è stata la prima formazione a conquistare la promozione in inverno.

Poi, tanto per mettere la classica ciliegina sulla torta, la conquista della “Supercoppa” di serie C, al termine del mino torneo con Reggiana e Feralpisalò.

E proprio l’onda lunga della trionfale stagione dello scorso anno calcistico ha avuto un seguito, soprattutto all’inizio del torneo in corso, se è vero, come è vero, che i meccanismi, già ben rodati, hanno consentito al Catanzaro di sorprendere molte altre formazioni sicuramente con più esperienza nella categoria, permettendo in tal senso non solo di conquistare con notevole anticipo la salvezza, ma dirittura di conquistare un posto utile per la griglia dei play-off.Un sogno, insomma, andato contro ogni più rosea previsione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto