Finisce 0 a 0 la sfida ad alta quota tra Catanzaro e Cremonese

Foto US CATANZARO

Catanzaro-Cremonese 0-0

Pomeriggio soleggiato ma ventoso a Catanzaro per la supersfida odierna del campionato di serie B tra i giallorossi di Vivarini e la Cremonese di Stroppa. Stadio pieno proprio come nell’ultima sfida interna e partita molto importante in chiave play-off e promozione diretta. Avvio di gara con il Catanzaro attento come sempre in fase di possesso e che si rende pericoloso con l’asse Ambrosino-Vandeputte con il belga che sbaglia il passaggio per Iemmello. Risponde la Cremonese con la girata di Johnsen al 4′ che finisce di poco a lato. Sul ribaltamento di fronte Iemmello imbecca Vandeputte che va alla conclusione respinta in angolo da Saro. Salgono i decibel dell’entusiasmo al “Ceravolo”. Dal corner è pericoloso Veroli ma Saro blocca. Al 13′ out per infortunio Ravanelli dentro Lochoshvili. Al 23′ gran recupero di Sounas che lancia Ambrosino, il 70 si libera del diretto avversario e serve Vandeputte che viene atterrato in area ma per l’arbitro non c’è nulla. La curva giallorossa omaggia il Sambiase neopromosso in serie D con un bellissimo striscione. Al 27′ punizione di Ambrosino di poco alta sopra la traversa con un tiro forte ma poco preciso. Al 28′ miracolo di Fulignati su una conclusione in area di sinistro di Pickel. Al 29′ straordinario Ambrosino che brucia tutti e si invola da solo verso la porta ma la sua conclusione finisce di poco fuori lo specchio della porta. Al 33′ rovesciata di Pontisso ma è presa facile per Saro. Un minuto dopo conclusione dalla distanza dell’esperto Franco Vazquez e palla sul fondo. Al 42′ sbaglia Vandeputte e libera al tiro Johnsen che non centra la porta spedendo alta la sfera. Un minuto di recupero e squadre al riposo sullo 0 a 0. Avvio sprint nella ripresa della Cremonese che al 48′ colpisce addirittura la traversa. Out nel Catanzaro Ambrosino e Pontisso per infortunio e dentro Biasci e Ghion, che rientra in casa tra gli applausi. Cremonese che continua a farsi pericolosa con alcuni cross in area di rigore. Il Catanzaro risponde con la solita azione da Play Station che coinvolge Vandeputte, Ghion, Iemmello e Situm con Biasci liberato al tiro dal belga ma la conclusione è respinta dalla difesa della Cremo. Catanzaro ancora avanti con Biasci che si fionda su un cross dalla destra mancando l’impatto con il pallone. Al 73′ grande occasione per Iemmello su svarione della difesa ospite con Iemmello che calcia a rete e la palla viene smanacciata quasi sulla linea prima di entrare in porta. Girandola di cambi da entrambe le parti con Vivarini che opta per le carte Stoppa e Pompetti. Al minuto 81 palo di Vandeputte dopo un assolo dalla sinistra ma è tutto fermo per offside. Dentro il bomber Coda e Falleti nel finale per la Cremonese. Al 90′ Stoppa fallisce il goal del vantaggio con un piatto destro in area che finisce di poco a lato. Entra anche Brighenti per Vandeputte nel finale. Al termine dei quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio che sentenzia lo 0 a 0 tra Catanzaro e Cremonese. Nel prossimo turno venerdì di campionato per il Catanzaro che farà visita al Pisa alle 20.30.

Le formazioni ufficiali

Catanzaro (4-4-2): Fulignati, Situm, Scognamillo, Antonini, Veroli; Sounas, Petriccione, Pontisso, Vandeputte; Ambrosino, Iemmello.

Allenatore: Vivarini

Cremonese (3-5-2): Saro, Antov, Ravanelli, Bianchetti; Sernicola, Pickel, Castagnetti, Johnsen, Zanimacchia; Vazquez, Tsadjout

Allenatore: Stroppa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto