Vivarinismo Europeo: il calcio del tecnico del Catanzaro analizzato da “Mas Possession”

Vivarini d’Europa! Il calcio del tecnico di Ari, una chiara e attenta filosofia di gioco, attenzionata a livello europeo da “Mas Possession”. Quest’ultimo e’ un progetto creato nel 2019, un modo di intendere il calcio, uno stile di gioco basato sul possesso palla e sul gioco di posizione per dominare e controllare la partita. Questo portale è online ed ha anche un grandissimo seguito sui social e va ad analizzare il gioco di tante squadre importanti tra cui Manchester City e Liverpool fino al… Catanzaro di mister Vivarini. Tre giorni fa, infatti, “Mas Possession” ha pubblicato l’analisi tattica dei giallorossi nella gara con il Parma soffermandosi sugli aspetti del possesso palla e delle uscite in palleggio. L’ennesimo attestato di stima per Vivarini e il suo staff che hanno ormai improntato una filosofia di calcio guardata con attenzione ovunque nel mondo del calcio.

Ecco la nota tradotta pubblicata da “Mas Possession”:

La U.S. Catanzaro 1929 di Vincenzo Vivarini è una delle sorprese di questa Serie B (5o posto), non per chi ha seguito la strada che il tecnico abruzzese ha affrontato in Calabria, culminata con la storica promozione in B dopo 17 anni di assenza.

Un processo iniziato in serie C nella stagione 21/22 che ha portato alla graduale attuazione e all’assimilazione di una chiara filosofia di gioco che è ora la vera forza dei Giallorossi.

Nel match contro la capolista Parma (vincita per 0-2) la strategia di gioco prevedeva un 3-2-4-1 posizionale in fase di costruzione, con un compatto 3-2-2 nell’area centrale decisivo per progressione con la palla. Il 4-1-4-1 del Parma è stato costantemente messo in difficoltà nella fase pressing perché Iemmello aveva la funzione di posizionarsi dietro la seconda linea da 4 avversari, che con Sounas sono andati a completare la struttura centrale 3-2-2. Non avendo un CB avversario a staccarsi dall’ultima linea per seguirlo, è stato il CM (Estevez) a dover alternare la marcatura sulla coppia Iemmello/Sounas.

Il Catanzaro ha cercato continuamente di attrarre Parma, allargando e disordinando le linee di pressione creando spazio tra loro, questo è avvenuto con una fase di accumulo paziente, con l’utilizzo della suola sulla palla (in particolare da Scognamillo e Antonini) per provocare una forte pressione e con l’utilizzo di Fulignati (GK) per un’uscita diretta, dove al momento è riuscito ad attrarre l’avversario 4+1, in zona sinistra con il posizionamento di Iemmello e Veroli (CB, posizionato in larghezza zona con palla al portiere per sfruttare il sovraccarico con Vandeputte che ha tenuto l’avversario RB bloccato) hanno creato le condizioni per progredire.

Mas Possession Facebook

https://www.facebook.com/share/v/21GCV1EXQmuDWjMT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto