Ci siamo anche noi

di Gianluca Galeotti

Il Catanzaro c’è.
Questo dice la classifica dopo quattro giornate di campionato, frutto di un pareggio, quello all’ esordio contro la Cremonese e alle tre vittorie consecutive, di cui due in casa, anche se una disputata in campo neutro e l’ultimo successo in trasferta, anche questo in campo neutro in quel di Padova, terreno che questa volta cisorride, dopo la sconfitta in semifinale del 29 maggio 2022.
Al di là dei dieci punti totalizzati, la cosa che fa ben sperare è la compattezza, la personalità e la solidità della squadra, frutto di una continuità di progetto tecnico edi una programmazione che va avanti da qualche anno.
La rosa messa a disposizione di mister Vivarini, pur mantenendo un ossatura giàcollaudata, e stata arricchita da innesti “under” di ottime prospettive e “over” con grande esperienza.
Il Parma, prossimo avversario delle aquile in casa, è partita molto provante, sia per l’importanza dell’avversario, accreditato alla promozione, sia perché attualmenteoccupa la prima posizione, in coabitazione con il Catanzaro.
E’ pur vero che siamo solo all’inizio del campionato e che di conseguenza vannoevitati voli pindarici, ma è altrettanto vero che “chi ben comincia è a metà dell’opera”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto