Scuola d’arte Petriccione. Contro il Sudtirol il dieci strappa applausi al “Ceravolo”

Jacopo Petriccione si prende il Catanzaro. Nella sfida di questo pomeriggio al “Ceravolo” contro il Sudtirol prima gara da titolare per il nuovo numero dieci del Catanzaro al fianco di Pompetti e dopo i primi convincenti spezzoni contro Palermo, Spezia e Ascoli. Petriccione fa veramente il “Modric” e guida il centrocampo del Catanzaro per oltre un’ora ad altissimo livello, prima di cedere il posto a Veroli dopo l’espulsione di Brighenti per assestare la squadra per i minuti finali. Il dieci giallorosso gioca ogni pallone a meraviglia e disegna calcio. Fraseggi continui, passaggi perfetti e la pennellata per Iemmello che da pochi passi trova la respinta del portiere ospite. Dai distinti parte un coro anche per Petriccione e gli applausi alla sostituzione suggellano una prestazione sontuosa. Catanzaro ha un nuovo idolo, Jacopo Petriccione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto