Quasi 7 anni della famiglia Noto alla guida del Catanzaro. Successi e progetti di un grande gruppo

Il prossimo luglio saranno 7 anni dal momento in cui ha acquisito la proprietà del Catanzaro riportandola ai fasti gloriosi che questa città e questa tifoseria meritano. Rilevata la società a un passo dal baratro, il presidente Floriano Noto ha rifondato tutto da cima e fondo, riorganizzando ogni assetto societario e cominciando la sua esperienza nel calcio. Anni di formazione, di vittorie, di sconfitte e di acquisizione sul campo di maturità ed esperienza. La ciliegina sulla torta lo scorso marzo con la promozione in serie B e un campionato tra i cadetti fino ad alta quota grazie al lavoro di un gruppo solido e che fa del lavoro il cardine delle proprie attività. E già proprio loro il gruppo Noto, Floriano con il figlio Luca con i fratelli Desiderio e Gino, holding di prima fascia nel settore della grande distribuzione e negli investimenti tra cui vari centri commerciali come il parco “Le Fontane” a Catanzaro. E da qualche tempo l’acquisto del campo da calcio e degli spogliatoi del centro sportivo di Giovino, storico quartier generale del Catanzaro, sintomo di grandi progetti e grande vedute per far crescere l’ambiente giallorosso. Così come la concessione della struttura di San Floro che diventerà sede di allenamenti a disposizione della prima squadra e del settore giovanile. La famiglia Noto continua a guardare lontano e sognare in grande, con i piedi per terra e al momento giusto. Gli unici senza dubbio due potevano portare il Catanzaro nuovamente in serie B e magari chissà anche A…ltrove. Che sia Noto… a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto