Press Area con Biasci e Verna in vista di Parma-Catanzaro

Tommaso Biasci e Luca Verna hanno risposto in conferenza stampa alle domande dei giornalisti in vista della sfida di Pasquetta al “Tardini” contro il Parma.

LE PAROLE DI TOMMASO BIASCI:

“Sto bene, la squadra sta bene. Abbiamo usato questi 10 giorni per recuperare le energie e qualche acciaccato che avevamo. Abbiamo fatto un buon pareggio a Brescia, contro un avversario difficile. Non abbiamo sfruttato le ripartenze, è mancato l’ultimo passaggio e la finalizzazione. Adesso stiamo pensando alla gara con il Parma, che sarà dura. Si cerca sempre di fare meglio”.

“Il mio gol preferito? Dal punto di vista estetico quello di Brescia, ma quello con la Feralpisalò era difficile. Poi quello a Cosenza ha molto valore, soprattutto per la tensione che c’era. A me piace in generale segnare, anche da mezzo metro”.

“Ero sicuro già dall’inizio di poter far bene in questa categoria e con questa squadra. Probabilmente avrei potuto arrivarci prima, ma voglio pensare di esserci arrivato con la maturità e con la squadra giusta. Voglio continuare a segnare gol decisivi e portare in alto questa piazza”.

“Siamo sereni e ci approcciamo alla fase di finale del campionato come abbiamo sempre fatto. Adesso ci saranno partite più dure, ma abbiamo visto che in Serie B è difficilissimo anche se giochi con le ultime in classifica. Cercheremo di prendere le misure ed abituarci a questo tipo di partite per affrontare al meglio i playoff”.

“Ho raggiunto una fase di riscatto? Questo sicuramente. Ricordo che finita l’avventura nei professionisti non avevo più squadra e ho fatto due anni di Serie D. Stavo quasi per smettere ma nella seconda stagione di D ho fatto tantissimi gol. Nei primi quattro anni in C mi è andata male, essendo arrivato secondo e avendo perso diversi playoff. Con la vittoria dello scorso anno si è coronato uno dei miei principali obiettivi, quello di giocare in questa categoria, ma ora non voglio fermarmi e punto sempre più sù”.

“I nostri giovani sono tutti di qualità. C’è voluto del tempo per farli inserire in una squadra come la nostra ma ora si sono integrati nella squadra”.

“La sfida con il Parma può contare a livello di rivalsa ma il risultato dell’andata non la condizionerà. Sarà una partita diversa. Cercheremo di fare il meglio possibile. Loro avranno la pressione di vincere ma noi andremo là a giocarci la partita come facciamo sempre imponendo il nostro gioco”.

LE PAROLE DI LUCA VERNA:

“Abbiamo davanti un calendario difficile ma questo non ci spaventa. Obiettivo Parma. Lo 0-5 dell’andata? Da allora siamo cresciuti”.

“Il Parma è una bella squadra. Non si scompongono mai, ti fanno spesso credere di essere in controllo della partita e poi ti puniscono come è successo ad inizio torneo. Penso faranno la stessa tipologia di partita”.

“Stiamo facendo un campionato sopra le aspettative. L’obiettivo salvezza è stato raggiunto in netto anticipo e ci troviamo ad otto dalla fine in piena zona playoff; partire con il blocco storico ha consentito ai più giovani di assimilare i concetti: sono stati bravi a farlo ed ora se ne vedono i frutti”.

“A Parma dovremo fare tesoro degli errori commessi per non cascarci nuovamente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto