Pagine di storia

Di Gianluca Galeotti

Foto: Area Comunicazione US Catanzaro

Domenica primo ottobre, Genova stadio Marassi: le “aquile giallorosse” aggiungono alla loro storia altre due pagine, la trecentesima vittoria in serie B e, per la prima volta in campionato, la vittoria sulla Sampdoria. Una vittoria firmata prima da Vandeputte, appena dopo novanta secondi dal vantaggio blucerchiato e poi da Brignola su assist del capitono Iemmello.  Un successo sudato, fortemente voluto, costruito da Vivarini a Iemmello, da fulignati (tornato a prestazioni ottime) a Verna. Un Secondo tempo, come prevedibile, al quanto in sofferenza, considerato che proprio i doriani si giocavano non solo la vittoria ma anche la permanenza del tecnico Pirlo sulla panchina. Una prestazione senz’ altro superba come dimostrano gli applausi degli oltre 2500 sostenitori delle aquile presenti sigli spalti, che hanno colorato di giallorosso uno spicchio del Ferraris.  Il Catanzaro torna da Genova con tre punti molto importanti, non solo per la classifica, ma per il morale di tutta la squadra, in vista soprattutto della seconda consecutiva trasferta a Bolzano sul campo del Sudtirol, senza comunque esaltarci dell’attuale posizione in graduatoria che, dopo appena otto giornate, nessuno si sarebbe immaginato. In ogni caso fa bene continuare a sognare. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto