Cittadinanza onoraria a Massimo Palanca

Di Fabio Migliaccio

Non si sono ancora spenti gli echi per il conferimento della cittadinanza che Massimo Palanca ha inteso, in collegamento con RTC Catanzaro Sport, ringraziare i Catanzaresi per l’ulteriore manifestazione di affetto tributatagli.
La Redazione sportiva di RTC ha regalato a Palanca ed a tutti i telespettatori un reperto d’epoca inedito che ha commosso tutti: la radiocronaca della gara Catanzaro – Palermo del 28 maggio 1978, terminata con il punteggio di 3 a 1 per i Giallorossi.
La voce narrante di un cronista d’eccezione, il Presidente Giuseppe Soluri, ha fatto rivivere la doppietta con cui Massimé ha dato la svolta a quel torneo che avrebbe decretato il ritorno in serie A delle Aquile.
“Le telecronache odierne non mi emozionano” – ha detto il “neo catanzarese” – “se ascolto invece una radiocronaca mi immergo nella contesa agonistica. È innegabile però, ha proseguito con l’emozione nella voce di chi non si aspettava una tale sorpresa, che questa ha un valore particolare perché mi riporta ad un periodo magico della mia vita.”
Che altro dire: Massimo, arrivederci ai prossimi successi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto