Catanzaro da impazzire! 3 a 0 alla Feralpisalò e Vivarini sempre più su

CATANZARO–FERALPISALO’  3-0 (51′ Vandeputte, 74′ Biasci, 78′ Vandeputte)

Sfida importante per il Catanzaro dopo la sosta per le nazionali e al “Ceravolo” arriva la pericolante Feralpisalo’, reduce da un avvio di serie B alquanto difficile. Partenza sprint del Catanzaro con Vivarini che manda in campo dal primo minuto la coppia Iemmello-Donnarumma e proprio quest’ultimo al minuto 8 sfiora la rete con una doppia conclusione nella stessa azione. Il Catanzaro e’ padrone nel palleggio e cerca il varco giusto per affondare il colpo. La Feralpisalo’ ci prova sull’out di sinistra e arriverebbe anche al goal con Butic ma viene ravvisata la posizione di fuorigioco. Alla mezz’ora il lampo di capitan Iemmello con stop e piatto sinistro da fuori area che costringe Pizzignacco ma e’ tutto fermo per fuorigioco fischiato a Donnarumma. Al 32′ spettacolo Donnarumma-Iemmello con il 99 che libera di tacco al tiro il capitano giallorosso il cui sinistro trova la respinta bassa in due tempi di Pizzignacco. Al 36′ Kourfalidis ci prova su calcio di punizione e Fulignati respinge non senza difficoltà. Al 38′ Scognamillo prova il goal del “sabato” con tiro dalla distanza che finisce di poco a lato, facendo gridare al goal i poco meno di diecimila presenti. Termina così il primo tempo. Nella ripresa Catanzaro subito avanti con un pericoloso calcio d’angolo di Vandeputte che libera al tiro Sounas che viene fermato dalla retroguardia ospite. Al 51′ i padroni di casa approfittano di uno svarione della difesa ospite e passano in vantaggio con una strepitosa giocata di Vandeputte, complice un’ottimo Donnarumma, che si libera di un avversario e la piazza dove Pizzignacco non può arrivare. Apoteosi al “Ceravolo” e Catanzaro avanti. La Feralpisalo’ risponde due volte con l’ex Cosenza La Mantia, fastiodoso per la difesa giallorossa specie nel gioco aereo. Vivarini manda in campo Biasci e Stoppa per Donnarumma e Sounas. Al 69′ miracolo di Fulignati su Kourfalidis, la Feralpisalo’ prova a riequilibrare la partita. Al 74′ Stoppa pennella per la testa di Biasci che in tutto realizza il raddoppio e chiude probabilmente la partita. Al 78′ il tris giallorosso firmato da un tiro cross di Vandeputte, leggermente deviato dall’ex Bacchetti. Tutto lo stadio in festa per un Catanzaro da impazzire. Ci prova anche Katseris ad entrare nella festa del goal ma il suo tiro finisce sull’esterno della rete. Al 90′ il subentrato Pontisso gira meravigliosamente la sfera per la testa di Biasci che per poco non fa bis. Al termine dei tre minuti di recupero inizia la festa giallorossa insieme ai propri tifosi e da lunedì il Catanzaro comincerà a pensare alla trasferta di Como al “Sinigaglia” che sarà in gran parte pieno di tifosi giallorossi.

IL TABELLINO AL FISCHIO D’INIZIO:

Catanzaro (4-4-2): Fulignati; Katseris, Scognamillo, Brighenti, Veroli; Sounas, Ghion, Verna, Vandeputte; Iemmello, Donnarumma. A disposizione: Sala, Borrelli, Krastev, D’Andrea, Brignola, Stoppa, Pontisso, Biasci, Oliveri, Miranda, Ambrosino. All. Vincenzo Vivarini

Feralpisalò (3-5-2): Pizzignacco; Pilati, Ceppitelli, Bacchetti; Felici, Kourfalidis, Carraro, Zennaro, Bergonzi; Butic. A disposizione: Minelli, Volpe, Di Molfetta, Compagnon, Fiordilino, Sau, Hergheligiu, Verzelletti, Parigini, Letizia, Pietrelli. All. Stefano Vecchi

Arbitro: Marco Monaldi di Macerata

Assistente 1: Salvatore Affatato di Domodossola

Assistente 2: Ivan Catallo di Frosinone 

IV Ufficiale: Enrico Gemelli di Messina

VAR: Federico La Penna di Roma1 (ON-SITE STADIO “NICOLA CERAVOLO”)

AVAR: Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore (ON-SITE STADIO “NICOLA CERAVOLO”)

Note: Spettatori complessivi: 9.488 (12 ospiti)

Abbonati: 5.349

Biglietti:   4.139

Incasso complessivo: 145.000 €

(Rateo abbonamenti: 61.244 €)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto