Catanzaro, il punto dopo Brescia. C’è la sosta ma Parma è all’orizzonte

Il Catanzaro ha ottenuto sabato un buonissimo pari esterno contro il Brescia, la cui tifoseria è gemellata con quella giallorossa, dimostrando ancora una volta di essere una squadra importante e che avrebbe potuto portare a casa anche l’intera posta in palio. Dal match del “Rigamonti” escono delle prove confortanti tra cui quelle di Petriccione, sempre più farò della mediana giallorossa, così come di Biasci, a segno con un bellissimo goal d testa, che sembra pienamente ritrovato dopo un periodo di appannamento, condito comunque dal pesante goal nel derby con il Cosenza. Anche Fulignati resta comunque autore di una buona prova con almeno due patate eccezionali, a dispetto dei tanti “haters” che gli attribuiscono qualche responsabilità sul goal subito. Comunque da Brescia emergono tante note positive che saranno analizzate alla ripresa in questa settimana che vedrà il Catanzaro a riposo dal campionato, in vista della gara che si disputerà nel giorno di “Pasquetta”, quando le Aquile del Sud faranno visita alla capolista Parma, che tra le mura amiche ha mostrato non poche difficoltà nonostante la strada spianata verso la serie A meritatamente guadagnata sul campo. Il programma dei giallorossi potrebbe prevedere un’amichevole sabato, ancora da confermare, contro la capolista del campionato di Eccellenza calabrese che è il Sambiase. Un buon test contro una compagine della provincia e che porta con onore gli stessi colori giallorossi. La gara dovrebbe disputarsi in casa Sambiase al “Gianni Renda”. Poi sarà grande sfida al “Tardini”, tutta da gustare con la sfida nella sfida Pecchia-Vivarini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto